Un impatto

terraRiassumendo, ho voluto riunirvi, in qualità di migliori menti della nostra generazione e a dispetto delle forti divergenze che tra alcuni di noi sussistono, per deviare il gatto: esso ha una lunghezza di ventidue miglia e colpirà la Terra fra ventotto giorni, alla velocità di sessantacinque chilometri al secondo al largo del Golfo del Bengala. I terremoti e gli tsunami provocati dall’impatto rischiano di estinguere del tutto la vita sul nostro pianeta, ma c’è di più: basterebbero le sole onde sonore emesse dal gatto, in forma di apocalittico miao, a devastare gran parte dell’Asia, dell’Africa, dell’Europa e dell’Oceania.
Vi chiedo dunque di unire le forze contro un nemico comune, ideando un gourmet da dodicimila tonnellate da proiettare nello spazio in modo da modificare la traiettoria del gatto. Ricordate che si tratta di un cucciolo, forse non ancora svezzato e sverminato.

Questo racconto fa parte della serie 1 al giorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: