Sette paia di occhi

gattoSe riesco qualche volta a vedermi da dietro è per via dello sguardo a catena di cui sono dotato. Purtroppo, non capita spesso che un sufficiente numero di sguardi si leghi nella giusta combinazione, con le giuste traiettorie: è una ricerca del caso a volte logorante.
Ma quando accade che io guardo il gatto affacciato alla finestra che guarda il passante che guarda la ragazza in auto che guarda la signora in procinto di attraversare sulle strisce all’angolo che guarda la portinaia di spalle all’ingresso del mio condominio che guarda mia moglie aprire il portone dal pianerottolo sovrastante la prima rampa che entrando mi guarda guardare il gatto che guarda il passante, ecco che subito prima che la porta si chiuda spezzando il legame io posso controllare, in mancanza di distrazioni del gatto e degli altri anelli, lo stato della mia nuca, compiacendomi ancora una volta dell’ottimo operato del barbiere.

Questo racconto fa parte della serie 1 al giorno.

Annunci

Un Commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: