Una realtà

caffe2Non ho mai avuto il cuore di comunicare alla sconosciuta che tre volte a settimana mi fa visita dopo pranzo, a cui preparo dei caffè che beve fumanti tra sorrisi di riconoscenza e chiacchiere, che non conosco il suo nome e non ho idea di chi sia Mirella, la cara amica di cui spesso mi racconta con allusioni che non lasciano spazio all’immaginazione su ciò che lei crede ci sia tra Mirella e me; non ho mai avuto il coraggio perché è la speranza a ricacciarlo indietro: la speranza che un giorno il nodo si sciolga, la trama si risolva, un particolare del suo racconto spieghi tutto e mi mostri la realtà della sconosciuta come l’unica vera, come quella realtà sua che m’include e dunque come realtà mia, in cui il sospetto di essere innamorato di Mirella sia possibile. È la speranza, vecchia come il mondo, che a forza di raccontare questo non sia un racconto.

Questo racconto fa parte della serie 1 al giorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: