Uovo numero tre

uovo3Se mi vedono informe – una prospettiva da cui mi sono affrancato, quella della forma definita – è per via del terzo uovo di Colombo, che circa un mese fa mi è rotolato tra le gambe mentre esaminavo una confezione da sei cornetti nel reparto surgelati del discount. Il parallelepipedo coi coni dentro mi diceva tutto e io lo ascoltavo.
Mi guardavo ogni giorno, prima, ed era come guardare la scatola. Chi mai avrebbe potuto gustarmi attraverso il cartone? Ma soprattutto: di me cosa sapevo, senza poter guardare? L’immagine sulla confezione ha il solo scopo di presentare il prodotto.
È vero, dentro non ho trovato figure geometriche, ma proprio ciò dimostra una volta di più che un uomo non è un gelato. Ora tutti possono verificarlo.

Questo racconto fa parte della serie 1 al giorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: