Archivi del mese: novembre 2016

Gli appuntamenti di dicembre

  VENERDÌ 2 DICEMBRE, ore 18:00, Auditorium  Vittorio De Sica, Sora (FR). Carlo Sperduti Menu Reading – Racconti alla carta Con il patrocinio del Comune di Sora e le associazioni Il Faro ONLUS, SOS Donna, A.GEN.DI. – A cura del Laboratorio

Gli appuntamenti di dicembre

  VENERDÌ 2 DICEMBRE, ore 18:00, Auditorium  Vittorio De Sica, Sora (FR). Carlo Sperduti Menu Reading – Racconti alla carta Con il patrocinio del Comune di Sora e le associazioni Il Faro ONLUS, SOS Donna, A.GEN.DI. – A cura del Laboratorio

Due desideri

Di sera riunisco i pezzi nel letto: la mano destra sa ciò che ha fatto la sinistra e viceversa, i piedi commentano la giornata confrontandosi con le gambe, naso orecchie bocca e occhi incrociano dati e ne ricavano grafici, il

Due desideri

Di sera riunisco i pezzi nel letto: la mano destra sa ciò che ha fatto la sinistra e viceversa, i piedi commentano la giornata confrontandosi con le gambe, naso orecchie bocca e occhi incrociano dati e ne ricavano grafici, il

Una morte

Dimentico del tutto l’oggetto delle mie attese. Per questo, ogni volta che torna a casa, riscopro la nostra vita insieme e subito dimentico che sto aspettando accada di nuovo. Morire mentre è fuori, mi auguro da egoista, così da non

Una morte

Dimentico del tutto l’oggetto delle mie attese. Per questo, ogni volta che torna a casa, riscopro la nostra vita insieme e subito dimentico che sto aspettando accada di nuovo. Morire mentre è fuori, mi auguro da egoista, così da non

Una luce, una macchia

L’esercizio di fissare il sole io l’ho fatto, per via di quell’effetto di cui ho letto, la macchia nera nella vista dopo aver distolto lo sguardo. Catturata nel pugno dai miei riflessi, come un argomento la pongo davanti a occhi

Una luce, una macchia

L’esercizio di fissare il sole io l’ho fatto, per via di quell’effetto di cui ho letto, la macchia nera nella vista dopo aver distolto lo sguardo. Catturata nel pugno dai miei riflessi, come un argomento la pongo davanti a occhi

Uno sì uno no

Esisto a secondi alterni. Agli altri occhi appaio e scompaio come una luce a intermittenza. Il mio tempo non è il loro, la mia metà di niente li spaventa di uno spavento curioso. Le domande che ronzano in tutti, inespresse,

Uno sì uno no

Esisto a secondi alterni. Agli altri occhi appaio e scompaio come una luce a intermittenza. Il mio tempo non è il loro, la mia metà di niente li spaventa di uno spavento curioso. Le domande che ronzano in tutti, inespresse,

Dopo i quaranta

Il problema della valigia è comparso in età adulta, per motivi che forse lei conosce, io no di certo. A ogni destinazione, senza furti o scambi in aeroporto, il contenuto della valigia – è la mia, non una identica –

Dopo i quaranta

Il problema della valigia è comparso in età adulta, per motivi che forse lei conosce, io no di certo. A ogni destinazione, senza furti o scambi in aeroporto, il contenuto della valigia – è la mia, non una identica –

Tre soluzioni

Affidai una missione fittizia al numero due, per liberarmi del suo sguardo penetrante, perfidamente intelligente. Inventai una longitudine e una latitudine che non sono di questa terra: un luogo nel cui nulla smarrirlo. Il numero due comprese: partì esiliato senza

Tre soluzioni

Affidai una missione fittizia al numero due, per liberarmi del suo sguardo penetrante, perfidamente intelligente. Inventai una longitudine e una latitudine che non sono di questa terra: un luogo nel cui nulla smarrirlo. Il numero due comprese: partì esiliato senza