Ventiquattro angurie e una confessione

waterCome faccio solamente di rado, mi sono recato dal fruttivendolo con intenzioni pacifiche.
Memore di una tecnica imparata in tenera età osservando mio padre in missioni analoghe, ho preso a saggiare le angurie in esposizione bussando sulle lisce superfici.
Le ho dovute provare quasi tutte. Il commerciante era spazientito.
Da una delle ultime, finalmente, sono stato invitato ad accomodarmi e mi è stato chiesto se avessi fissato un appuntamento.
È stato allora che, messo alle strette, ho dichiarato il falso, Vostro Onore.

Questo racconto fa parte della serie 1 al giorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: