O uno solo fatto bene

tuoniTutte le cose immaginate prima o poi accadono.
Oggi, per esempio, il cielo terzo.
Il primo è terso, dal secondo nevica, dal terzo tuoni e lampi.
A percorrere il corso dal primo all’ultimo civico trascorro dall’uno all’altro all’altro.
Il terzo non aggiunge molto alle mie sensazioni di base: una sfumatura inutile, come troppa aggettivazione.
Forse ne bastavano due.

Questo racconto fa parte della serie 1 al giorno.

Annunci

Un Commento

  1. Pingback: Quattro tempi | Carlo Sperduti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: