Recensione: Raphael Marcien – Le style du schizophrène

marcien

Raphael Marcien
Le style du schizophrène
Éd. Mouseîon, Grenoble, 2015, pp. 540.

Scrivere di Raphael Marcien è difficile per una ragione e impossibile per un’altra: difficile perché Raphael Marcien è un quarantunenne di Grenoble mai apparso sul mercato editoriale italiano; impossibile perché nel suo quarto libro, Le style du schizophrène, ha realizzato il sogno proibito, credo, di più di un autore impegnato costretto a rimanere tale – o almeno a simulare – dalle aspettative dei lettori e dalla volontà degli editori: non dire assolutamente nulla. Nella fattispecie, non dire nulla per 540 fitte pagine. Chi ha provato, nel suo paese, a interrogare l’autore sulla tecnica di scrittura utilizzata nel romanzo (?) e ideata, si suppone, appositamente per comporlo, si è sentito rispondere esattamente nella stessa modalità in cui il libro è scritto. Marcien sembra essere diventato il suo libro, o almeno il suo fedele portavoce, e fornisce risposte incomprensibili, svuotate di qualsiasi significato, che tuttavia filano, si fanno ascoltare con piacere e addirittura ammaliano. È questo che accade leggendo Le style du schizophrène: si ha la netta sensazione di seguire una trama, di immedesimarsi in qualche personaggio, di voler sapere come andrà a finire, ma nel momento in cui la mente fa capolino dall’immersione nel lago di parole di Marcien ci si rende conto che nel suo libro non c’è una trama, non ci sono personaggi, dunque nessuna conclusione possibile di una vicenda o di un destino. Di più: in queste 540 pagine non c’è una sola frase dotata di senso. Eppur si legge, e con voracità. Letteratura assoluta o mero gioco di prestigio?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: