Domenica

Ci sono cascato. Hanno citofonato, hanno detto posta, ho aperto. La formica che ieri sera ti si è arrampicata sulla gamba sinistra si è presentata a casa mia un’oretta fa, poco dopo che sei andata via. Deve aver seguito il tuo odore in qualche modo. Si è seduta sul tavolo in soggiorno senza dire una parola e guarda la foto in cui imiti una scala a chiocciola. Ho tentato una conversazione ma niente; le ho offerto dello zucchero ma lei è rimasta immobile con le antenne e le mandibole tutte agghindate, neanche fosse a un pranzo con la regina. Io non so cos’è successo tra te e lei quando mi sono antallontanato per prendere da bere, ma la cosa mi pare sospetta, non è ragionevole che per quattro passetti su un ginocchio si comporti in maniera così ostinata. Le ho anche spiegato che questa non è casa tua, quindi è inutile che rimanga qui ad aspettarti. Nessuna reazione. Minacce: indifferenza. Ora la cosa inizia a farsi inquietante. Appena mi distraggo quella sale sulla foto e ti gironzola sulle labbra. Per farla smettere sono costretto a soffiarle addosso e farla ricadere sul tavolo. Lei si tira indietro le antenne scompigliate e ricomincia a fissarti.

In questo periodo sono confusa, mi devi scusare. Ieri sera la formica non faceva che lanciarmi occhiate, anche durante il concerto. Tu non te ne sei accorto perché eri troppo preso dalla musica, ma subito dopo che l’hai mandata via si è ripresentata e mi è salita sulla spalla destra, in modo che tu, da sinistra, non potessi vederla. Lo sai quanto apprezzo il nero… a un certo punto ho ceduto e le ho lasciato il mio numero. Stamattina ho trovato dodici messaggi sul cellulare. Non so perché sia venuta da te, forse davvero ha seguito il mio odore, ma cerca di liberartene. Non volevo parlartene per non allarmarti, ma alcuni di quei messaggi mi hanno spaventata.

Ciao, sono qui dal tuo amico. A giudicare dall’atmosfera che si respira in casa dovete esservi divertiti ieri notte. Mi sono permessa di invitare un milioncino di amiche per pranzo. In caso volessi unirti saresti la benvenuta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: