Archivi del mese: luglio 2015

Catastrofe e altre figure retoriche

Catastrofe: inversione dell’ordine abituale del benessere, il quale, in quanto inesistente, non si pone il problema. Essa è ovunque e quantunque. Ci si vive adagiati in mezzo e ci vediamo verso le sette per un aperitivo. Solitudine: We live, as

Catastrofe e altre figure retoriche

Catastrofe: inversione dell’ordine abituale del benessere, il quale, in quanto inesistente, non si pone il problema. Essa è ovunque e quantunque. Ci si vive adagiati in mezzo e ci vediamo verso le sette per un aperitivo. Solitudine: We live, as

Domenica

Ci sono cascato. Hanno citofonato, hanno detto posta, ho aperto. La formica che ieri sera ti si è arrampicata sulla gamba sinistra si è presentata a casa mia un’oretta fa, poco dopo che sei andata via. Deve aver seguito il

Domenica

Ci sono cascato. Hanno citofonato, hanno detto posta, ho aperto. La formica che ieri sera ti si è arrampicata sulla gamba sinistra si è presentata a casa mia un’oretta fa, poco dopo che sei andata via. Deve aver seguito il

Alba

Ciò che in molti avevano preso per demenza senile o per altri problemi mal definiti, nella signora Alba, era qualcosa di più semplice, insidioso e definitivo allo stesso tempo. Durante un pranzo di famiglia la signora Alba si era incantata

Alba

Ciò che in molti avevano preso per demenza senile o per altri problemi mal definiti, nella signora Alba, era qualcosa di più semplice, insidioso e definitivo allo stesso tempo. Durante un pranzo di famiglia la signora Alba si era incantata

Non se ne esce

Qualche tempo fa ho assoldato una squadra di impavidi stronzi per farmi ammazzare in maniera coordinata e dolorosa in un frangente a loro scelta e a me ignoto. L’accordo si basava – e si basa – sul quando meno me

Non se ne esce

Qualche tempo fa ho assoldato una squadra di impavidi stronzi per farmi ammazzare in maniera coordinata e dolorosa in un frangente a loro scelta e a me ignoto. L’accordo si basava – e si basa – sul quando meno me

Differita

Il fatto è che io vivo tra un minuto, o tu un minuto fa, come preferisci. Non ho mai avuto il coraggio di dirtelo, ma è così. La cosa non è facile da gestire: per parlare con te devo ricordare

Differita

Il fatto è che io vivo tra un minuto, o tu un minuto fa, come preferisci. Non ho mai avuto il coraggio di dirtelo, ma è così. La cosa non è facile da gestire: per parlare con te devo ricordare

Morte avvenente

Il termosifone Alfredo si trovava in un appartamento niente male e vedeva gli inquilini susseguirsi come racconti in una raccolta. Durante l’estate, disoccupato com’era, aveva più tempo per pensare e per osservare. In un agosto come un altro arrivarono Sara

Morte avvenente

Il termosifone Alfredo si trovava in un appartamento niente male e vedeva gli inquilini susseguirsi come racconti in una raccolta. Durante l’estate, disoccupato com’era, aveva più tempo per pensare e per osservare. In un agosto come un altro arrivarono Sara

Previsione

Un giorno i tentacoli che ho nel cranio si metteranno a frustare, da dentro, più insistentemente del solito. Per il dolore sarò costretto a farli uscire dalla porticina irritata che ho in fronte, appagare le loro voglie di abbracci pitonici,

Previsione

Un giorno i tentacoli che ho nel cranio si metteranno a frustare, da dentro, più insistentemente del solito. Per il dolore sarò costretto a farli uscire dalla porticina irritata che ho in fronte, appagare le loro voglie di abbracci pitonici,