Archivi del mese: luglio 2014

Il titolo è in fondo

A che ora è accaduto l’incidente? Eri solo in casa? Da quanto tempo era acceso il fornello? Che pasta stavi cucinando? Avevi già salato l’acqua? Che diametro ha la scottatura? Hai ricevuto telefonate durante la preparazione? Avevi comprato l’olio al

Il titolo è in fondo

A che ora è accaduto l’incidente? Eri solo in casa? Da quanto tempo era acceso il fornello? Che pasta stavi cucinando? Avevi già salato l’acqua? Che diametro ha la scottatura? Hai ricevuto telefonate durante la preparazione? Avevi comprato l’olio al

29 nuove cose da dire in società

Qui 20 verità assolute. Qui 12 cose da dire in società. Qui 14 cose che sono 16 da dire in società. Qui 16 cose che sono 18 da dire in società. Qui 14 cose da dire in società. Qui 22 cose che sono 24 da dire

29 nuove cose da dire in società

Qui 20 verità assolute. Qui 12 cose da dire in società. Qui 14 cose che sono 16 da dire in società. Qui 16 cose che sono 18 da dire in società. Qui 14 cose da dire in società. Qui 22 cose che sono 24 da dire

Un tebbirile intanchesimo sul sesto Quaderno del Collage de ‘Pataphysique

Stefano Malosso recensisce Un tebbirile intanchesimo e altri rattonchi sul sesto Quaderno del Collage de ‘Pataphysique.

Un tebbirile intanchesimo sul sesto Quaderno del Collage de ‘Pataphysique

Stefano Malosso recensisce Un tebbirile intanchesimo e altri rattonchi sul sesto Quaderno del Collage de ‘Pataphysique.

Leopardi Sperduti, reading musicale

LEO PARDI e CARLO SPERDUTI si conoscono nel 2012 incrociando gli sguardi attraverso due fondi di bottiglia. Da allora s’incontrano sporadicamente e somministrano esibizioni semi improvvisate a piccoli pubblici che ne avrebbero volentieri fatto a meno. Incoraggiati da tali riscontri

Leopardi Sperduti, reading musicale

LEO PARDI e CARLO SPERDUTI si conoscono nel 2012 incrociando gli sguardi attraverso due fondi di bottiglia. Da allora s’incontrano sporadicamente e somministrano esibizioni semi improvvisate a piccoli pubblici che ne avrebbero volentieri fatto a meno. Incoraggiati da tali riscontri

La rete

I primi centimetri apparvero dopo un temporale notturno particolarmente violento. Il dolore agli occhi era incominciato da qualche settimana. La rete spuntava indistruttibile, continua, al centro esatto di ogni strada, fin nei vicoli. Per una diffusa istintiva repulsione, nessuno di

La rete

I primi centimetri apparvero dopo un temporale notturno particolarmente violento. Il dolore agli occhi era incominciato da qualche settimana. La rete spuntava indistruttibile, continua, al centro esatto di ogni strada, fin nei vicoli. Per una diffusa istintiva repulsione, nessuno di